Te ricordi la Roma? Il passato non si dimentica

Chi mi segue da anni sa benissimo che sono un provocatore nato, il titolo potrebbe far supporre al tifoso di ultima generazione che io disprezzi ciò che gli americani stanno facendo a Roma da quando si sono insediati.
Indubbiamente degli errori sono stati fatti altrimenti almeno una coppetta Italia in 6 anni sarebbe arrivata ma sarebbe ingeneroso dire che nulla di buono è stato fatto, acquisti importanti sono stati fatti ( purtroppo anche cessioni ), il marchio Roma è stato associato a nomi importanti a livello di marketing, la Roma è tornata in Champions, si investe su giovani di qualità e bla bla bla.
Fatto sta che io domenica ( e non mi interessa analizzare tutti i motivi ), ho visto uno scollamento, lo stadio semi deserto, la gente non canta più. l’ironia si sta perdendo, il romano si sta spersonalizzando.
Si sta perdendo identità.
Questa mattina ho voluto fare un tuffo nella mia Roma per ricaricare le pile, spero faccia bene anche a voi.
Mettetevi comodi perchè sono almeno 10 ore di films.