As Roma, Serie A

Crisi Roma, quello che non va

Crisi Roma facciamo un’analisi

Di Francesco conferenza stampa

Crisi è Roma in assoluto la frase che non vorremmo mai sentire. Fino a che la pronunciano i giornalisti che non vedono l’ora ci può stare, spesso qualcuno ci marcia ed il tifoso ormai ha tanato chi rema contro. Quando però il malumore inizia a serpeggiare tra la maggior parte dei tifosi, ti rendi contro che nella crisi ci sei fino al collo. Il crollo contro l’Atalanta, i 12 punti dalla vetta, l’eliminazione dalla Coppa Italia e il miraggio della Champions, hanno squarciato per l’ennesima stagione i sogni dei tifosi. Certo la stagione non è finita è appena a metà, ma quello che preoccupa non sono tanto i risultati ma l’involuzione di gioco. Per dirla tutta ( e qualche articolo su questo blog lo testimonia ), il vero Di Francesco ( quello che conosco e amo ) qui a Roma ancora non si è visto o meglio si è visto a sprazzi in alcune gare.

Gli acquisti

Tante cose noi tifosi non le sappiamo e non le sapremo mai ovviamente. Quando però ti ritrovi a metà stagione con la squadra fatta da Sabatini più Kolarov e tutta la campagna acquisti in panchina qualche domanda te la fai.
La crisi Roma da cosa dipende :

  1. Forse è un problema dovuto al fatto che Monchi arrivando ad aprile non ha avuto il tempo di organizzarsi?
  2. Forse sono acquisti del tecnico e Monchi ha sbagliato ad assecondarlo?
  3. Forse sono acquisti di Monchi ( escluso Defrel ) e Di Francesco ne voleva altri
  4. Forse stiamo pregiudicando troppo in fretta e dovremmo dare più tempo?

Tu mi puoi dire anche Luis Alberto pagato 5 milioni lo hanno atteso una stagione alla Lazio. Solo che Gonalons ( pagato anche lui 5 milioni ) non ha 25 anni ne ha 30 suonati. Posso magari attendere Under che è giovane, mandarlo a fare le ossa, ma proprio non ce la faccio ad attendere un trentenne con esperienza internazionale.

Parliamo di Gonalons

Il mio giudizio iniziale su Gonalons era positivo. Pur rimpiangendo Paredes per ciò che sarebbe potuto diventare, mi dicevo : “Dai oh, abbiamo preso il capitano del Lione, uno che ha già giocato più volte la Champions, uno che ha visione di gioco, uno che in passato era difensore per cui farà un filtro da paura“. Ragazzi, Gonalons è più lento di De Rossi che già è lento. Nelle prime uscite mi piaceva di Gonalons il fatto che verticalizzava subito. Ora è involuto anche lui, solo passaggi orizzontali. Filtro zero, palle perse per la troppa lentezza di pensiero, un flop clamoroso.

Parliamo di Strootman e Nainggolan

Inizio a farmi delle domande, credo sia un problema solo di testa ovvio, ma la testa è tutto nel calcio. Kevin Strootman non contrasta più, la sua forza era rubare palloni, far ripartire l’azione e lo scorso anno in più di un’occasione anche fare assist. Quest’anno anche lui in involuzione. Però è in involuzione anche il suo collega di reparto Radja Nainggolan. Lui, Radja, contrasta sempre ce l’ha nel sangue ma è troppo lontano dalla porta. Lo scorso anno come tirava in porta era goal, quest’anno le poche volte che arriva al tiro non sempre prende lo specchio.

Possibile che il problema sia il manico

Credetemi io sono un fan accanito di Eusebio Di Francesco e un fan accanito del 4-3-3. Ma io amo il 4-3-3 aggressivo, verticale. Il 4-3-3 fatto di pressing e di ripartenze veloci, di tagli e sovrapposizioni. Quello che stiamo vedendo quest’anno è una brutta copia del gioco di Garcia ed è molto più vicino al gioco sonnolento di Luis Enrique. Prendiamo atto di 2 cose, due chiavi di lettura diverse :

  1. Forse questi non sono calciatori adatti per fare il 4-3-3 perchè non hai il regista e l’unico incursore di centrocampo è Pellegrini. Poi non hai esterni adatti o in certi casi non li hai proprio.
  2. Forse siamo davanti a calciatori poco professionali che dovrebbero adattarsi ai compiti loro assegnati perchè appunto parliamo di professionisti.

Il mercato che verrà

Quale mercato? Monchi ha parlato chiaro, non ci sono i soldi. Se non si vende Peres non si può acquistare il sostituto, se non si vende Gonalons idem. Sinceramente Ramon il tuo compito è anche quello, riuscire a vendere. Poi ci sarebbe da prendere un esterno, sempre se si vuole continuare a fare il 4-3-3.
Una domanda che mi pongo però è la seguente : “Sei stato tutta l’estate dietro a Mahrez, non hai voluto fare un sforzo per prendere un giocatore che ti serviva e poi hai speso più soldi per prendere Schick e Defrel insieme?” Schick e Defrel sono stati fatti giocare fino ad oggi esterni ( e non lo sono ) e non hai preso un esterno vero che ti serviva come il pane? Prima o poi impazzirò.

Però non possiamo mollare, almeno noi tifosi non facciamolo, non diamo nessun alibi a questi viziatelli che invece di rinunciare alla vacanze e rimanere a Trigoria ad allenarsi, viaggiano e si divertono mentre noi ci mangiamo il fegato. Ripartiamo insieme.

COMMENTA QUI SOTTO
Seguimi e lascia un MI PIACE